Heroes of the Storm

Come pensano gli sviluppatori: la Brama di Sangue di Rehgar

Eccoci arrivati a un'altra puntata di Come pensano gli sviluppatori, nella quale esploreremo le meccaniche di un eroe in particolare. Insieme a noi c'è il progettista di gioco Kent-Erik Hagman che ci racconterà qualcosa dello Sciamano del Circolo della Terra, Rehgar.

 

 

Trikslyr: Rehgar è un personaggio di supporto che può dire la sua in combattimento. Dopo aver appreso le arti sciamaniche grazie a Thrall, Rehgar ora si trova nel Nexus. Come ha fatto il team di progettazione creare le meccaniche per un eroe con un background così ridotto dal quale attingere?

 

Kent: Il kit di abilità di Rehgar, al di là di quelle di base e Brama di Sangue, era in realtà quello di Thrall, che era uno degli eroi di supporto alla BlizzCon 2011. Mentre lavoravamo sul design e riconsideravamo tutto il concetto di Heroes of The Storm, il kit di Thrall venne messo da parte. Dopo aver deciso come volevamo che Heroes venisse giocato, abbiamo cominciato a inserire nuovamente i vecchi eroi. Da quel momento abbiamo cominciato a ricevere feedback interni dagli altri team, tutti concordi nel voler vedere Thrall usare Martelfato in gioco.

Tuttavia eravamo molto contenti delle meccaniche di gioco del vecchio kit di Thrall e volevamo mantenerlo. Abbiamo deciso di trovare un altro eroe che potesse inserirsi nella storia e nel tema di questo kit, e Rehgar Terra Furiosa era perfetto per i nostri scopi. Abbiamo quindi iniziato ad aggiornare il design ai nuovi standard e a cercare un nuovo tratto per far quadrare il cerchio!

 

  

Trikslyr: Prendiamoci un momento per dare un'occhiata al tratto distintivo di Rehgar prima di parlare del design. Rehgar può trasformarsi istantaneamente in un lupo spettrale, aumentando la propria velocità di movimento. Inoltre, gli attacchi base in questa forma infliggono il 100% dei danni in più, riportando Rehgar alla sua forma originaria. Perché il team ha cambiato questo tratto rispetto a quanto visto nell'alfa tecnica?

 

Kent: Ci sono volte, durante la progettazione, in cui creiamo una meccanica così solida per un'abilità, che cerchiamo di adattare la fantasia del personaggio a quella meccanica. Poi arriva uno come Rehgar, con un tratto spettacolare come il Lupo Spettrale, e decidiamo di cambiare la meccanica perché si adatti a questo aspetto della fantasia. A noi è piaciuta tantissimo fin da subito e, dopo averci giocato, abbiamo deciso di iniziare subito a lavorarci. Stranamente, è stata una delle ultime cose che abbiamo aggiunto al suo kit. Definisce molto il suo stile di gioco e funziona bene in sinergia con le meccaniche posizionali di Scudo di Fulmini e Totem del Vincolo Terrestre. L'attacco in forma normale ci è sembrato naturale per questo personaggio, e abbiamo quindi effettuato solo un paio di iterazioni prima di inserirlo nel gioco.

 

Trikslyr: Nella schermata di selezione dei talenti di Rehgar sono disponibili abilità di danno e utilità. Ricorda molto Tassadar, in termini di versatilità. Puoi dirci qualcosa dei talenti più belli che i giocatori avranno a disposizione giocando con Rehgar?

 

Kent: Il nostro talentuoso progettista, Matthew Cooper, ha fatto un lavoro eccezionale con Rehgar che, a mio avviso, ha uno degli alberi di talenti più divertenti con cui giocare. Rehgar ha moltissime opzioni che funzionano bene tra di loro ed è molto appagante creare queste sinergie. Ci sono partite in cui scelgo una configurazione dedicata totalmente al disturbo: uso Affondo Selvatico (l'attacco in forma di Lupo Spettrale con cui Rehgar si lancia contro il bersaglio infliggendo il 200% di danni) per colpire rapidamente i nemici, e talenti furtivi come Lupo dell'Ombra con cui evitare i colpi dei nemici quando fuggo da loro. Ci sono partite invece nelle quali utilizzo spesso Scudo di Fulmini, quindi scelgo il talento con cui anche i miei totem lo ottengono. Più fulmini per tutti!

 

Trikslr: Grazie per tutte le informazioni che ci hai dato! Anche questa puntata di Come pensano gli sviluppatori sta giungendo al termine. Ormai sai come funziona: vogliamo un aneddoto su Rehgar direttamente dalle fasi di sviluppo!

 

Kent: L'abilità secondaria di Rehgar, Cura Ancestrale, cura un bersaglio per una gran quantità di punti vita con un breve ritardo. Una volta (e ciò si riflette nel talento di livello 20 per Cura Ancestrale) l'eroe veniva semplicemente riportato alla Salute massima. Ci eravamo ispirati alla carta Cura Ancestrale di Hearthstone, ma non potevamo proprio dare l'abilità di Provocazione a un eroe.

Ci siamo divertiti tutti quanti per un po', finché qualcuno non ha deciso di prendere il Cavaliere del Drago. Una cura di 15.000 punti vita è molto divertente per una squadra, ma non è sembrato esserlo per l'altra. Quindi... sì, abbiamo dovuto cambiare l'abilità!

 

Un sentito ringraziamento a Kent-Erik Hagman e al team di progettazione per averci regalato il loro tempo parlandoci di Rehgar. Se avete perso le scorse edizioni di "Come pensano gli sviluppatori", date un'occhiata all'elenco qui sotto e visitate periodicamente HeroesoftheStorm.com per ulteriori informazioni dal Nexus.

 

Come pensano gli sviluppatori: Giardino del Terrore

Come pensano gli sviluppatori: tutto su Zagara

Come pensano gli sviluppatori: la creazione di Muradin

Come pensano gli sviluppatori: le torbide acque di Fosky

Come pensano gli sviluppatori: riflessioni su Li Li

L'angolo del design: il mondo fatato di Alachiara

Come pensano gli sviluppatori: rendere giustizia a Tyrael

Come pensano gli sviluppatori: Tychus

Articolo successivo

  1. Tutti i fumetti Blizzard
    Dentro la Blizzard
    1 g.

    Tutti i fumetti Blizzard

    Che tu stia viaggiando negli spazi siderali del settore Koprulu, esplorando oscure catacombe o cacciando yeti selvaggi con un fucile endotermico, abbiamo il fumetto che fa per te... e molto altro ancora!

Notizie in evidenza