Overwatch 2

Riflessioni del direttore: utilizzo di periferiche non autorizzate su console

Riflessioni del direttore: utilizzo di periferiche non autorizzate su console

Ciao! Siamo il produttore di gioco senior Adam Massey e il capo programmatore di gioco Daniel Razza, questa settimana prenderemo il posto di Aaron. Parleremo di alcuni aggiornamenti al fair play su console in Overwatch 2, riguardo alle periferiche non autorizzate.

Cosa sono le periferiche non autorizzate?

Nel contesto di Overwatch 2, ci impegniamo a garantire un'esperienza di gioco eccezionale su tutte le piattaforme. Riteniamo che il gioco raggiunga il suo massimo potenziale quando le partite sono equilibrate e competitive per tutti i giocatori, indipendentemente dalla piattaforma utilizzata. Per questo motivo, abbiamo progettato l'esperienza di gioco su console includendo funzionalità esclusive delle console stesse, come ad esempio la mira assistita. Questo elemento è stato pensato per compensare la differenza di precisione tra l'uso di mouse e controller.

Purtroppo, determinati giocatori su console stanno usando dispositivi che permettono loro di utilizzare mouse e tastiera, ingannando così la console facendole credere di ricevere input da un controller. Sebbene ci siano casi in cui periferiche diverse vengono utilizzate per motivi di accessibilità, alcuni giocatori stanno approfittando di questa situazione per sfruttare la mira assistita, anche se le loro periferiche non sono state progettate per beneficiare di questa funzione. Per tale motivo, questi dispositivi saranno chiamati "periferiche non autorizzate".

Oggi mostreremo come rileviamo l'utilizzo di periferiche non autorizzate e che decisioni prenderemo per bilanciare il gioco per tutti i giocatori.

Rilevazione di periferiche non autorizzate

Scoprire quali giocatori utilizzano periferiche non autorizzate è stata una sfida non indifferente. Questi dispositivi sono progettati in modo che le console non ne siano al corrente, prevedendo spesso funzionalità per non essere identificati, progettate per renderli ancora più difficili da rilevare. Abbiamo studiato attentamente questo tipo di dispositivi per assicurarci di riconoscere con sufficiente precisione chi li adopera.

Senza entrare nei dettagli specifici del nostro sistema di identificazione, possiamo confermare che abbiamo già implementato un sistema di rilevamento da diverse stagioni, raccogliendo dati in modo passivo per consentirci un'analisi dettagliata. Ora che ne abbiamo a sufficienza, possiamo finalmente discutere le strategie che intendiamo adottare per gestire l'uso di queste periferiche non autorizzate.

In base ai dati raccolti dalle stagioni precedenti, abbiamo riscontrato un ampio utilizzo di periferiche non autorizzate nelle partite competitive di alto livello, solitamente ai gradi Grandmaster o Campione, mentre il loro impiego è meno diffuso nei gradi compresi tra Bronzo e Platino. Di conseguenza, le azioni che intendiamo intraprendere saranno principalmente mirate a garantire il fair play ai gradi più elevati.

Un breve avviso per gli utenti che necessitano di maggiori opzioni di accessibilità: è importante per noi che Overwatch 2 sia accessibile al più ampio numero possibile di giocatori e vogliamo riconoscere che, per alcuni, l'utilizzo di una periferica non autorizzata potrebbe essere necessario per configurare il proprio controller in modo ottimale. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurarci che i giocatori che necessitano di maggiori opzioni di accessibilità vengano rilevati con meno probabilità dai nostri sistemi. Qualora dovesse capitare che un utente venga rilevato dal sistema, abbiamo impostato le nostre misure per assicurarci che sia comunque possibile continuare a giocare a Overwatch 2.

Rimozione di periferiche non autorizzate dalla modalità competitiva

A partire dalla Stagione 11, qualsiasi individuo rilevato a utilizzare una periferica non autorizzata su console sarà sanzionato in due modalità.

Al primo rilevamento, il giocatore vedrà limitata la sua partecipazione alla modalità competitiva su console per una settimana. Durante questo periodo, avrà comunque accesso alla partita rapida e, se cesserà di utilizzare la periferica non autorizzata, la restrizione si limiterà a scadere e potrà tornare a giocare in modalità competitiva.

Tuttavia, se invece continuerà a utilizzare la periferica non autorizzata, non solo non potrà accedere alla modalità competitiva su console, ma dovrà obbligatoriamente giocare assieme ad altri giocatori con mouse e tastiera in partita rapida per l'intera stagione. Inoltre, questa categoria non avrà più accesso alla funzione di mira assistita. Potrà ancora giocare a Overwatch 2, ma dovrà confrontarsi con utenti che utilizzano un sistema di input simile al suo.

Azioni immediate

E per quanto riguarda chi ha utilizzato periferiche non autorizzate fino a prima della Stagione 11? Nel corso delle prossime settimane, procederemo con la sospensione permanente degli account dei giocatori che sono stati rilevati ad abusare maggiormente di periferiche non autorizzate. Si tratta di azioni mirate contro giocatori di livello alto che sono stati segnalati da altri e che i nostri dati hanno identificato chiaramente come utilizzatori di periferiche non autorizzate. Ti ricordiamo che secondo il Codice di condotta in gioco di Blizzard, automatizzare qualunque aspetto del gioco o compiere azioni che forniscono un vantaggio sleale è considerato cheating.

Gli utenti su console che utilizzano periferiche non autorizzate e non vogliono vedere il proprio account sospeso hanno un solo modo per evitare la contromisura: smettere di abusare di una periferica non autorizzata adesso. Non ci saranno ulteriori avvertimenti.

Il futuro di mouse e tastiera su console

Siamo consapevoli del fatto che molti utenti utilizzano periferiche non autorizzate per semplice preferenza personale. Pertanto, stiamo valutando l'aggiunta del supporto per mouse e tastiera su console, al fine di garantire che questi giocatori non abbiano un vantaggio sleale rispetto a coloro che utilizzano i controller tradizionali. Tuttavia, per mantenere l'equità nel gioco competitivo, stiamo considerando la possibilità di consentire ai giocatori su console di utilizzare mouse e tastiera solo in partite competitive con altri utenti che usano la stessa configurazione di input, escludendo il beneficio della mira assistita.

In conclusione

È fondamentale per noi mantenere l'integrità di Overwatch 2 su tutte le piattaforme e con qualsiasi dispositivo. Attraverso questi cambiamenti, stiamo progredendo verso l'obiettivo di garantire un'esperienza di gioco equa per tutti i giocatori. Continueremo a perfezionare il nostro sistema di rilevamento e a intraprendere azioni contro l'uso di periferiche non autorizzate e altre forme di comportamento scorretto. Segui i nostri progressi coi prossimi aggiornamenti alla Matrice Difensiva! Grazie dell'attenzione e... creiamo un gioco fantastico.

Articolo successivo

  1. Questa settimana su WoW: 17 maggio 2024
    World of Warcraft
    2 g.

    Questa settimana su WoW: 17 maggio 2024

    Scopri tutte le novità di World of Warcraft dell'ultima settimana: rivivi epiche avventure con un nuovissimo evento, WoW Remix: Mists of Pandaria, affronta il nuovo aggiornamento ai contenuti di Classic, Cataclysm, completa la tua collezione con un nuovo affare, il Pacchetto Mrlgrl, e molto altro!

Notizie in evidenza