World of Warcraft

Shadowlands - Aggiornamento sullo sviluppo

Shadowlands - Aggiornamento sullo sviluppo

Sono passati cinque mesi dalla presentazione dell'espansione World of Warcraft: Shadowlands, alla BlizzCon 2019. Il team ha lavorato duramente per trasformare la nostra visione presentata a novembre in realtà, e siamo ansiosi di condividere i progressi fatti finora.

Nel corso della settimana invieremo una serie di inviti all'alfa chiusa per testare Shadowlands.

Il primo round di inviti raggiungerà principalmente i giocatori veterani di WoW con account attivi e in buono stato, come pure gli amici e parenti dei dipendenti Blizzard, oltre a un numero limitato di creatori di contenuti e giornalisti. La prima tornata di inviti è diretta solo a una piccola parte del numero totale che raggiungeremo nei prossimi mesi. Se sei interessato a migliorare Shadowlands, iscriviti usando questo collegamento sulla homepage di Shadowlands. Più avanti, quando ci concentreremo sul test del PvP e delle incursioni, effettueremo degli inviti mirati che daranno priorità ai giocatori con lunga esperienza e competenza in questi campi.

Quando i server dell'alfa saranno attivi, sarà disponibile l'esperienza completa di progressione dei livelli nella zona del Bastione, compresa la spedizione Veglia Necrotica. I tester interessati a dare un'occhiata all'esperienza dedicata ai nuovi giocatori possono provare la versione Alleanza della nuova zona e i relativi tutorial. Abbiamo intenzione di pubblicare regolarmente nuovi contenuti durante tutto il ciclo di test. Più avanti nel mese di aprile speriamo di poter pubblicare Revendreth e qualcosa di Torgast, Torre dei Dannati, la spedizione senza fine. Continueremo a sbloccare contenuti come zone, spedizioni e serie di missioni per i livelli massimi quando saranno pronti a ricevere un feedback da parte dei giocatori, usando i personaggi preimpostati per concentrarci su specifiche parti del gioco. Quando tutto sarà pubblicato nell'ambiente di test, ci sposteremo ufficialmente nella fase beta, eliminando tutti i personaggi creati e invitando molti più giocatori per un test definitivo dell'intera esperienza di Shadowlands.

Anche se i contenuti verranno pubblicati costantemente nel corso dell'alfa, molti dei cambiamenti ai sistemi di gioco saranno evidenti quando ti connetterai alla fine di questa settimana, e ci saranno indizi di altre modifiche ancora in via di sviluppo. Ecco alcuni esempi:

  • I giocatori di tutte le 12 classi vedranno immediatamente come sono cambiati il grimorio, i talenti e, in certi casi, persino le risorse. Stiamo preparando un blog dedicato che uscirà nei prossimi giorni, dove discuteremo della filosofia con cui abbiamo applicato i cambiamenti alle varie classi, come presentato alla BlizzCon 2019, spiegando cosa c'è da aspettarsi per ogni classe e specializzazione. Diversamente dalle alfa delle ultime due espansioni, dove la comunicazione con la community spesso iniziava con "Fateci sapere quali incantesimi vi mancano di più", questa volta siamo ansiosi di sapere se abbiamo esagerato nell'altro senso. Forse qualcuno ha sempre odiato Occhi della Bestia, chissà...
  • Abbiamo migliorato l'interfaccia delle missioni, con l'obiettivo di distinguere meglio quelle principali, necessarie a proseguire la storia, da quelle facoltative che raccontano di eventi più circostanziati. Sarà disponibile un indicatore tridimensionale (in via di sviluppo) per individuare i luoghi degli obiettivi delle missioni, con lo scopo di ridurre la necessità di aprire la mappa durante l'esplorazione del mondo, aiutando i giocatori a capire se l'obiettivo si trova sopra o sotto la loro attuale posizione. Stiamo anche sviluppando un sistema che consente ai giocatori di impostare una tappa sulla mappa e di condividerla in chat, eliminando la necessità di avere un add-on per indicare il punto in cui è comparso Piumaruggine.
  • C'è anche da sottolineare l'importanza di alcuni cambiamenti alla valuta PvP: i Punti Conquista sono tornati a essere una valuta utilizzabile, ottenibile nel PvP classificato di Shadowlands. I giocatori potranno utilizzare i Punti Conquista per acquistare oggetti specifici dal mercante nella capitale Oribos (naturalmente in un luogo facile da trovare). I Punti Conquista possono anche essere utilizzati per potenziare l'equipaggiamento (come succedeva con l'equipaggiamento Bentico e le Perle di Mana Prismatiche in Ascesa di Azshara). Abbiamo molte altre informazioni su questo sistema, oltre che sugli oggetti dedicati ai personaggi di livello massimo, che condivideremo con il proseguire dell'alfa e con la presentazione dei contenuti più avanzati.

Quando, nei prossimi giorni, il client di gioco verrà letteralmente sezionato dalla community, emergeranno senz'altro dati relativi a sistemi dedicati ai livelli più alti di gioco, come i Vincoli dell'Anima, i Santuari della Congrega e oggetti leggendari creabili dai giocatori. Molte di queste funzioni sono ancora in via di sviluppo e, specialmente in un ambiente come l'alfa, i dati di gioco contengono sicuramente errori e idee scartate, quindi ricordati di prendere tutto ciò che troverai durante il datamining con un minimo di discernimento. Seguiremo la filosofia che abbiamo illustrato alla BlizzCon: impatto e scelte del giocatore più determinanti. Siamo ansiosi di condividere i dettagli di questi sistemi non appena sarà possibile. Una delle lezioni che le passate espansioni ci hanno insegnato è l'importanza vitale di lasciare molto spazio ai feedback durante l'alfa e la beta per i sistemi dedicati ai livelli massimi.

Grazie per la pazienza. Ci vediamo presto (senza TM) in Shadowlands!

 

Ion Hazzikostas

Direttore di gioco

 

Partecipa alla discussione qui.

Articolo successivo
World of Warcraft
1 g.

Racconto di Warcraft: "Un momento in versi"

La guerra è venuta, la guerra tornerà. Ma ho vissuto abbastanza da aver visto la mia gente alzarsi e cadere e rialzarsi di nuovo, e io stessa sono appassita come un albero d'inverno prima di rifiorire.