World of Warcraft

Le squadre dell'AWC prenotano un posto alla BlizzCon

Le squadre dell'AWC prenotano un posto alla BlizzCon

Nove Cup, due finali stagionali, 12 squadre alla BlizzCon: con la conclusione della Fall Cup #3 dell'Arena World Championship si chiude la regular season dell'AWC. Durante lo scorso weekend, squadre consolidate sono cadute, mentre talenti nuovi e conosciuti hanno dimostrato cosa sanno fare.

XRB alla BlizzCon

I rappresentanti dell'Europa XRB to the Moon hanno iniziato l'anno con una vittoria nella Spring Cup #1 e hanno continuato a impressionare durante tutta la stagione. Con l'avvicinarsi della BlizzCon, stanno raggiungendo una forma perfetta. Questo weekend in particolare hanno colpito per il modo in cui hanno dominato tutti gli avversari, tra cui spicca un 4-0 sui Tempo Storm nelle finali. Con la composizione Turbo Cleave più letale del mondo (Sciamano Potenziamento/Guerriero/Guaritore), gli XRB to the Moon si candidano come favoriti alla BlizzCon.

Altro passo falso per i Method Black

I Method Black sono stati una delle squadre più costanti della regular season, ma nell'ottava e nella nona cup dell'anno, incredibilmente, sono crollati. Determinati a risolvere i loro problemi con le composizioni Jungle (Druido Aggressore Ferino/Cacciatore/Guaritore) e Turbo Cleave, i Method Black hanno provato diverse alternative: Cacciatore di Demoni/Ladro, Ladro/Mago e addirittura Sciamano/Ladro, ma non è servito a niente. Le sconfitte contro i Tempo Storm e gli Skill Capped Red hanno determinato l'uscita dei Method Black dalla competizione. Anche se le prestazioni della squadra nelle cup di questa settimana e di quella scorsa possono aver deluso i fan dei Method Black, sono comunque teste di serie in Europa. Questo dà a loro il passaggio automatico alla BlizzCon, consentendogli di poter osservare attentamente gli avversari prima di giungere sul palco più importante dell'anno.

I Method Orange finalmente funzionano

In Nord America, i Method Orange avevano bisogno della tempesta perfetta per diventare teste di serie alla BlizzCon: vincere la cup e vedere The Gosu Crew finire terzi o peggio. Hanno avuto la possibilità di forzare la mano del destino nelle semifinali proprio contro The Gosu Crew, un match da cinque partite all'insegna della versatilità. I Method Orange hanno giocato una Turbo Cleave in grado di dominare e chiudere ogni porta alla formazione Ladro/Sacerdote Ombra/Sciamano Rigenerazione, per poi tornare alla composizione Cacciatore di Demoni/Druido Equilibrio per contrastare la Jungle ai quali erano passati i Gosu.

Nel frattempo, i 4Fun hanno seminato il panico nella loro parte del tabellone, eliminando Kaska's Angels, Super Frogs e The Gosu Crew sulla strada verso le finali contro i Method Orange. Dopo un'intensa serie da sette partite, i Method Orange hanno compiuto il proprio destino, diventando testa di serie.

BlizzCon Bracket.png

Con la BlizzCon alle porte, c'è molto da aspettarsi: giocate aggressive da parte dei Method Orange, la freddezza e la calma calcolatrice dei Method Black e l'opprimente composizione Turbo Cleave degli XRB to the Moon.

Per restare aggiornato sugli eSport di WoW, seguici su Twitter e Twitch. Ci vediamo a novembre!

Articolo successivo
Diablo III
7h

Anteprima PTR patch 2.6.4

La Stagione 16 si avvicina rapidamente e abbiamo in serbo diverse modifiche generali e ai completi che renderanno davvero magnifica la Stagione della Magnificenza.