Heroes of the Storm

Mosse intermedie: quello che c'è da sapere sulla "Throw Pit"

Mosse intermedie: quello che c'è da sapere sulla "Throw Pit"

Questa settimana analizziamo le mosse di metà partita di Heroes of the Storm, approfondendo i contenuti informativi pubblicati il 26 luglio che coinvolgono alcune tra le personalità più importanti della scena. Mosse intermedie si concentra sulle fasi intermedie delle partite competitive! Ieri abbiamo analizzato la pressione sulla mappa e le tempistiche dei campi dei mercenari. Oggi impareremo come affrontare i boss.

A tutti è capitato di perdere una partita per un boss. I boss di Heroes of the Storm sono i punti di contesa più spietati, e spesso i tentativi di sottometterli finiscono in tragedia. Tuttavia, conquistare un boss non deve essere stressante, se la squadra è in sintonia e sa quali informazioni cercare.

Scegliete una motivazione e seguitela

c.png

"I boss non sono usati per prendere il controllo delle partite nelle fasi iniziali, ma per chiuderle o ottenere vantaggi sulle strutture che aiuteranno a vincere più tardi," afferma il coach di HeroesHearth Esports, Rori "CauthonLuck" Bryant-Raible, che ha fatto parte dei Tempo Storm nel corso del 2017. "Scegliete un motivo per sottomettere il boss e convincete il resto della squadra a ragionare."

Attaccare un boss a inizio partita è una mossa molto rischiosa con pochi benefici. Il boss sarà più debole ma non darà molti vantaggi, a meno che la squadra non avanzi insieme a lui. Se diversi membri hanno già iniziato lo scontro e non è possibile tornare indietro, cosa si può fare? "Un grave errore compiuto in Tempio Celeste è conquistare il boss a metà partita e lasciarlo avanzare da solo. Il miglior utilizzo di un boss è all'interno di un piano di squadra supportato da tutti. Per esempio, conquistare il boss e attaccare con lui, o conquistare il boss e distruggere la Fortezza superiore mentre il nemico difende quella inferiore, o ancora conquistare il boss, raggiungere il lato opposto di Valle Maledetta, conquistare il secondo boss e avanzare con lui mentre il nemico è impegnato a difendersi dal primo. Lasciare un boss da solo è un grave errore.

Usare il boss per attaccare il nemico

ZQ37KHO0DPO61453922764606.jpg

I boss fanno un ottimo lavoro nell'avanzare lungo le corsie, creando pressione e costringendo il nemico a rispondere. Tuttavia, possono anche essere uno strumento per iniziare un combattimento. "Se avete un vantaggio di livello, per esempio 16 a 14, è un buon momento per attaccare il boss. Se il nemico lo contende, lo scontro può essere vinto se tutti i tuoi compagni abbandonano il boss e combattono. Se il nemico non lo contende, prendete il boss e attaccate la Fortezza con un livello di vantaggio. Il vantaggio si sfrutta per abbattere una struttura, ed eliminare la squadra nemica potrebbe portare alla vittoria della partita."

La comunicazione è fondamentale! Se non vuoi iniziare uno scontro, dovresti dirlo ai tuoi alleati. "In alcuni momenti stai attaccando il boss in sordina e sai che non potreste vincere se la squadra nemica vi dovesse trovare. In questo caso, dovresti dire alla squadra che se venite scoperti bisogna abbandonare il campo a meno che la vittoria non sia vicinissima."

Zitto, lesto e morto

NTTHJ2UCKMWC1453410933879.jpg

Tentare di prendere i boss di nascosto può essere fatto con eroi che infliggono ingenti danni, come Mantogrigio, Sonya o Jaina. "Questo di solito avviene in Tomba della Regina Ragno," dice CauthonLuck. "Se riuscite a forzare il nemico a eliminare la Tessitrice inferiore per ultima, la squadra può attaccare il boss superiore subito dopo la morte della Tessitrice. È facile conquistarlo prima che il nemico abbia il tempo di ruotare dalla Tessitrice inferiore."

Affidarsi alla provvidenza

bossa.jpg

Quando la situazione sembra disperata, a volte l'unica opzione è attaccare un boss e sperare per il meglio. Questo scontro di solito determina l'esito della partita, per cui assicuratevi che le corsie siano abbastanza libere per non lasciarvi sorprendere da catapulte o infiltrazioni dalle retrovie. "Questa mossa disperata non punta a prendere il boss, ma se il nemico non vi affronta lo ottenete e avete un piccolo vantaggio. Lo scopo è costringere il nemico ad attaccarvi prima che raggiunga il livello 20. È una strategia valida."

Posso attaccare un boss da solo?

La risposta breve è no.

Ecco la risposta lunga: "Non consiglio quasi mai di farlo, forse con una combo di Illidan e Abathur potrebbe valerne la pena, ma in generale richiede troppo tempo anche se si riesce a farlo, è troppo rischioso e il controllo sulla mappa che si sacrifica è eccessivo. Quando c'è qualcuno in grado di conquistare un boss da solo, conviene farlo accompagnare da un eroe DPS e rendere il processo più rapido e meno rischioso. Il beneficio è lo stesso, conquistare un boss senza che la squadra nemica lo sappia, ed è possibile ottenerlo anche con tre eroi visibili invece di quattro. Farlo da soli è altamente sconsigliato."

I soliti ignoti

Per Medivh è possibile, anche se difficile, rubare il boss con Sigillo della Linea di Faglia.

Stai passeggiando senza meta tra le due corsie inferiori, pensando agli affari tuoi con i tuoi compagni di squadra, quando all'improvviso scorgi un Varian nemico che attacca il boss. Prepararsi all'azione!

"Terreno Sacro di Tyrael è lo strumento migliore per rubare un boss," afferma CauthonLuck. "Tuttavia, anche Zona di Espulsione di Zarya funziona bene. Barile Vagante di Chen può ottenere lo stesso risultato, ma è più difficile allontanare i nemici abbastanza a lungo da conquistare il boss. Folata Possente di Falstad può essere utilizzata ma è difficile, bisogna colpire da Avvitamento da un angolo molto specifico per allontanare tutta la squadra nemica e prendere il punto. È quasi un suicidio, farei molta attenzione."

Difendere o non difendere

b.png

Qual è il modo migliore per scegliere la difesa contro un boss che avanza? "La maggior parte del tempo è necessario difendere con tutti," dice CauthonLuck. "Tuttavia, se la squadra nemica non accompagna il boss, è meglio non impiegare tutti gli eroi per la difesa, ma solo quelli con i DPS maggiori. Gli eroi di supporto e i guerrieri possono svolgere altre attività utili sulla mappa, assorbendo esperienza, difendendo su altre corsie o prendendo campi di mercenari."

Come sempre, fa' del tuo meglio per valutare tutte le variabili in gioco. "Se vi mancano una o due ondate per arrivare a 16 o a 20, allora quattro giocatori possono difendere e uno può assorbire l'esperienza mancante prima di dedicare tutti gli sforzi alla difesa."

Grazie a queste informazioni, speriamo che il tuo prossimo tentativo di conquistare un boss sarà più ragionato. Torna domani per altre Mosse intermedie della settimana: Vilhelm "POILK" Flennmark del Team Dignitas ci spiegherà come recuperare dopo aver perso uno scontro di squadra.

Articolo successivo
Dentro la Blizzard
1 g.

Modern Warfare: accesso gratuito al Multigiocatore nel weekend

A partire dalle 19:00 CEST del 3 aprile, I giocatori free-to-play di Warzone potranno tuffarsi gratuitamente nel Multigiocatore di Call of Duty: Modern Warfare.