Dentro la Blizzard

Le statue Blizzard

Le statue Blizzard

Molta gente conosce l'Orco, che però è solo una delle tante statue, tra cui altre due che sono in esposizione permanente. In qualità di addetti ai lavori, ma anche di fan di queste statue, vogliamo parlare delle loro origini.

Forse non sapevi che...

  • I partecipanti alla BlizzCon hanno avuto la possibilità di ammirare molte delle nostre statue durante la visita all'Anaheim Convention Center.
  • Ultimamente stiamo anche mettendo in vendita delle versioni da collezione delle nostre statue, ovviamente più piccole!

Statue permanenti

Kerrigan, Regina delle Lame
Arthas
Versailles, Francia. Creata nel 2008

Una versione in bronzo della statua di Kerrigan troneggia sul cortile degli uffici Blizzard di Versailles, in Francia. Costruita nel 2008, questa statua misura oltre 4 metri d'altezza, fiera e maestosa come si addice alla Regina delle Lame. 

Statua creata da Steve Wang

Scultori: Steve Wang, Tully Summers, Casey Love, Russ Lukich e Anthony Pina
Supervisione stampi: Johnnie Saiko Espiritu
Creazione stampi: Brian Goehring
Dipartimento meccanico/Illuminazione: Guy Himber e Terry Sandin
Tecnici laboratorio/Sartoria/Cuciture: Andy Chavez, Ricky Luevano, Darnell Isom, Alex Sanchez, Roberto Molina, Heather O'Boyle e Ken Rizzo
Capelli: Diana Yoo

Costumi: Vanessa Mi Kyung Lee
Invecchiamento costume: Nick Carpenter
Dipartimento verniciatura: Steve Wang, Casey Love, Ricky Luevano, Darnell Isom e Andy Chavez
Base creata da: Mike McGee e lo staff di Alex in Wonderland
Telaio base: Mike McGee, Patrick Chitty e Tony Grow
Effetti di luce: Mike McGee, Patrick Chitty e Tony Grow
Scultura base: Ross Tallent e Mike McGee
Base dipinta e invecchiata da: Ross Tallent e Mike McGee

Arthas, il Re dei Lich
Arthas
Taichung, Taiwan. Creata nel 2016.

Nel 2016 c'è stato il venticinquesimo anniversario della fondazione di Blizzard Entertainment. Quale modo migliore per festeggiare questo epico avvenimento se non realizzare la statua di uno dei personaggi più celebri di Blizzard, alta oltre 4 metri e del peso di 2.200 chilogrammi? Un pezzo davvero unico. La statua si trova sulla Calligraphy Greenway a Taichung, in Taiwan, e ritrae in bronzo Arthas Menethil, il Re dei Lich. Non è stata creata solo per festeggiare un anniversario, ma per celebrare l'incredibile community di gioco taiwanese.

Volevamo che il mondo potesse ammirare il personaggio più rappresentativo dell'universo Blizzard. Ci è voluto un esercito composto dai più talentuosi artisti dell'industria per riuscirci.

L'Orco
Statua dell'Orco
Irvine, California. Creata nel 2007. Maggiori informazioni.

Statue a grandezza naturale

Sylvanas, la Regina Banshee
Sylvanas
Creata nel 2017
Sylvanas e il piedistallo sono alti in tutto due metri e mezzo e pesano circa 90 chilogrammi. Sylvanas è fatta prevalentemente di silicone (per la pelle), resina di poliestere e resina epossidica. Creata dall'Alliance Studio, è la loro prima statua con capelli fluenti.

Secondo certe voci, le vertebre usate per l'arco sarebbero vere, ma siamo spiacenti di dovervi deludere: sono solo delle copie realizzate in modo eccellente.

SQUADRA

Steve Wang - Cofondatore Alliance Studio, Scultore/Direttore artistico
Eddie Yang - Cofondatore Alliance Studio
Mike Deak - Produttore negozio/Coordinatore
Cleve Gunderman - Supervisore costruzione
Miyo Nakamura - Direttore artistico/Scultore

Kevin Yan - Scultore
Tristan Del Giudice - Scultore


Albert Chen - Reparto digitale
Matt Rom - Reparto digitale
Xander Smith - Reparto digitale
Mauricio Ruiz - Reparto digitale
Julie Shah - Reparto digitale
Jason Wang - Reparto digitale

Erick De La Vega - Verniciatura
Chris Zega - Verniciatura
Thomas Floutz - Verniciatura


David Genoshe - Negozio
Yong Lee - Negozio
Richard Arguijo - Negozio
Kyle Marzigliano - Negozio
Camille Smolucha - Negozio/Occhi
Cindy Duong - Negozio
Aina O'Kane - Sartoria/Guardaroba
Denise Baer - Capelli
Brie Ford - Fusione silicone

Alexis Iacono - Acquisti
Norma Preciado - Ufficio
Tracer, Pharah e Genji colossali.
Trace
Creata nel 2016

Maggiori informazioni sull'assemblaggio dei giganti. Guarda il video.

Steve Wang - Cofondatore Alliance Studio, Direttore artistico
Eddie Yang - Cofondatore Alliance Studio
Mike Deak - Produttore negozio/Coordinatore/Elettronica
Cleve Gunderman - Supervisore costruzione
Chad Waters - Coordinamento progetto

Albert Chen - Reparto digitale
Tim Min - Reparto digitale
Aimon Akhtar - Reparto digitale

Jon McPhalen - Programmazione elettronica

Tianna Atwood - Verniciatura
Miyo Nakamura - Verniciatura
Camille Smolucha - Verniciatura

Amber Bleich - Negozio
Cristina Himiob - Negozio
Rodolfo Fajardo - Negozio
David Genoshe - Negozio
Louie Shirase - Negozio
Yong Lee - Negozio
Cameron Martin - Negozio
Tristan Del Giudice - Negozio

Nick Benson e i ragazzi di e-gads! Las Vegas che hanno creato le scatole extralarge.

Urloatroce extralarge
Grommash
Creata nel 2015

La struttura dell'ascia è costituita da un supporto d'acciaio inserito in una serie di pannelli di schiuma realizzati a macchina. La schiuma è stata quindi ricoperta da uno strato rigido di poliurea. Le rifiniture sono state realizzate usando una combinazione di aerografo e tecniche di pittura manuali. Il risultato finale è alto 4 metri e mezzo e pesa oltre 200 chilogrammi.

Con entusiasmo crescente per il lancio di Warlords of Draenor, abbiamo organizzato uno spettacolo epico a Times Square, New York, l'11 e 12 novembre 2014. Per annunciare l'arrivo dell'Orda di Ferro, abbiamo squarciato uno dei classici taxi gialli di New York con una versione gigante dell'ascia da battaglia di Grommash Malogrido, Urloatroce. La cosa ha fatto scalpore, finendo sulle prime pagine di tutto il mondo.

L'ascia Urloatroce è stata creata da Atomic Props
Ambientazione a cura di Rebel Scenery

Statua di Tracer a grandezza naturale
Tracer
2015

Per l'acceleratore temporale, sono stati creati uno schermo speciale multistrato che proietta un'animazione per emulare l'effetto olografico. Ricerche approfondite nel campo dei prototipi e di nuovi materiali hanno portato alla stampa di numerosi modelli 3D per ospitare tutte le diverse configurazioni di specchi e lenti. Questo ha permesso di correggere l'effetto del proiettore a breve distanza, creando un'animazione olografica con la brillantezza corretta.

Tracer è stata costruita usando resina di uretano, fibra di vetro, acciaio, cuoio, PETG, lycra, corde elastiche, cavetteria elettrica, illuminazioni a led, protesi acriliche e magneti. La statua è alta due metri e pesa oltre 90 chilogrammi.

Steve Wang - Cofondatore Alliance Studio, Direttore artistico
Eddie Yang - Cofondatore Alliance Studio
Mike Deak - Produttore negozio/Coordinatore/Elettronica
Cleve Gunderman - Supervisore costruzione

Albert Chen - Reparto digitale
Tim Min - Reparto digitale


Jon McPhalen - Programmazione elettronica

Tianna Atwood - Verniciatura
Miyo Nakamura - Verniciatura
Camille Smolucha - Verniciatura/Occhi

Vanessa Lee - Costume

Jason Wang - Videoproiezione acceleratore temporale multipiano

Amber Bleich - Negozio
Cristina Himiob - Negozio
Rodolfo Fajardo - Negozio
David Genoshe - Negozio
Yong Lee - Negozio
Cameron Martin - Negozio

Grommash Malogrido
Grommash
2014

Le statue sono normalmente intagliate nella schiuma, ma Grommash è stato completamente scolpito nella creta sulla sua base, l'equivalente di due statue per dimensione. Il team di costruzione l'ha creato usando fibra di vetro, silicone, alluminio, capelli umani e di yak, creta, legno, plastica, resine, cuoio, vernici, componenti elettronici assortiti e un umidificatore industriale. Grommash è alto oltre due metri e mezzo e pesa più di 200 chilogrammi.

  • Il sangue rilucente è stato creato usando strati di resina trasparente illuminati dall'interno.
  • Le bolle nelle pozze di sangue sono state create a mano con sfere plastiche vacuform.
  • Per cucire gli abiti di cuoio di Grommash sono stati usati veri tendini di cervo. Le placche sui gambali e tutti gli altri pezzi d'armatura sono stati forgiati in vero metallo.

Steve Wang - Cofondatore Alliance Studio, Scultore/Direttore artistico
Eddie Yang - Cofondatore Alliance Studio
Mike Deak - Produttore negozio/Coordinatore/Elettronica
Cleve Gunderman - Supervisore costruzione

Joey Orosco - Scultore
Matt Rose - Scultore
Brian Wade - Scultore
Miyo Nakamura - Scultore

Albert Chen - Reparto digitale

Casey Love - Verniciatura
Thomas Floutz - Verniciatura

Jon McPhalen - Programmazione elettronica

Denise Baer - Capelli
Kazu Okada - Messa in piega

Aina O'Kane - Sartoria/Guardaroba
Jurgen Heimann - Programmazione
Christina Himiob - Saldatura
Mike Pack - Occhi

Jason Wang - Negozio
David Genoshe - Negozio
Spif Zaya - Negozio
Noreen Mason - Negozio
Cameron Martin - Negozio
Tianna Atwood - Negozio
Laura Palazzolo - Negozio
Rola Chen - Negozio
Heidi Mistic - Negozio

Tyrael, Arcangelo della Giustizia
Grommash
Creata nel 2014

Tyrael è stato creato con fibra di vetro, silicone, seta, uretano, alluminio, cotta di maglia, film termoretraibile, lexan, legno, acciaio cromo-molibdeno, fibra di carbonio, kevlar, vetro, vernice, componenti elettronici e luci. È alto più di quattro metri e pesa più di 300 chilogrammi.

  • Le decorazioni metalliche alla base sono realizzate con placche d'alluminio tagliate ad acqua.
  • Sono stati usati circa 14.400 led per illuminare le ali di Tyrael.
  • Secondo Steve Wang, Tyrael è la statua più complicata mai creata per Blizzard e ha richiesto sei settimane di produzione.
  • I ricami del costume sono realizzati con seta dorata superfine.
  • Le luci delle ali di Tyrael sono controllate da un computer che simula casuali scariche di energia.

Statua creata da Steve Wang

Scultori: Steve Wang, Brian Wade, Otto Marlow, Dragan Radich
Supervisione stampi: Cleve Gunderman
Creazione stampi: A.J. Venuto, David Booke, Tony Grow, Gary Pawlowski
Dipartimento meccanico/Effetti luminosi: Jon McPhaelen, Michael Deak
Tecnici di laboratorio: Heidi Mistic, Tianna Atwood, Jessie Fohrman, Aubriana Zurilgen, Mike Wang, Yong Lee
Costume: Ina O'Kane, Desiree Soto-Vaughn
Dipartimento verniciatura: Erik De La Vega, Noreen Mason,
Base creata da: Steve Wang e tutti gli altri

Jim Raynor
Jim Raynor
Creata nel 2010

La statua di Jim Raynor è alta due metri e mezzo e pesa 180 chilogrammi. È stata creata usando fibra di vetro, silicone, tubi di gomma, acciaio, capelli umani, acrilico, vernice, legno, plastica, telaio d'acciaio e bondo. La sua costruzione ha richiesto passaggi particolari fuori dall'ordinario:

  • Per scolpire accuratamente il volto di Jim, la sua testa è stata proiettata sui materiali grezzi usando la grafica di gioco.
  • I capelli di Jim sono veri, e ogni pezzo è stato posizionato e fissato a mano, come pure la barba, successivamente accorciata.
  • Le luci sui reattori posteriori sono state programmate per cambiare colore, dal blu al rosso, e simulare l'effetto di surriscaldamento.

  • Altezza: 2,5 metri
    Peso: 180 chilogrammi

Statua curata da Steve Wang

Scultori: Steve Wang
Supervisore creazione stampi: Allan Holt
Creazione stampi: Noreen Mason, Heidi Mistic, Johnnie Saiko Espirito, Tony Grow, Laura Palazzolo, Robin Yannoukos, Jaime Siska
Dipartimento meccanico/Effetti luminosi: Jon McPhaelen
Tecnici di laboratorio: Heidi Mistic, Tianna Atwood, Jessie Fohrman, Aubriana Zurilgen, Mike Wang, Yong Lee
Capelli: Gnoc Mai Teng
Dipartimento verniciatura: Noreen Mason, Steve Wang, Tony Grow
Base creata da: Mike McGee e lo staff di Alex in Wonderland

Kerrigan, Regina delle Lame
Kerrigan
Creata nel 2008

La statua di Kerrigan in fibra di vetro originale è stata costruita nel 2008 con silicone, alluminio, acrilico, legno, plastica, latex e bondo. È alta 4,2 metri ed è imponente e terrificante come dovrebbe essere Kerrigan. Ha anche un biostrato estremamente realistico.

Statua creata da Steve Wang

Scultori: Steve Wang, Tully Summers, Casey Love, Russ Lukich e Anthony Pina
Supervisione stampi: Johnnie Saiko Espiritu
Creazione stampi: Brian Goehring
Dipartimento meccanico/Illuminazione: Guy Himber e Terry Sandin
Tecnici laboratorio/Sartoria/Cuciture: Andy Chavez, Ricky Luevano, Darnell Isom, Alex Sanchez, Roberto Molina, Heather O'Boyle e Ken Rizzo
Capelli: Diana Yoo

Costumi: Vanessa Mi Kyung Lee
Invecchiamento costume: Nick Carpenter
Dipartimento verniciatura: Steve Wang, Casey Love, Ricky Luevano, Darnell Isom e Andy Chavez
Base creata da: Mike McGee e lo staff di Alex in Wonderland
Telaio base: Mike McGee, Patrick Chitty e Tony Grow
Effetti di luce: Mike McGee, Patrick Chitty e Tony Grow
Scultura base: Ross Tallent e Mike McGee
Base dipinta e invecchiata da: Ross Tallent e Mike McGee

Illidan il Traditore
Nova
Creata nel 2006

Illidan è stato realizzato con fibra di vetro, silicone, alluminio, acrilico, vernice, legno, plastica, latex e bondo. Con i suoi tre metri e mezzo, è un po' più basso di Kerrigan, ma pesa comunque 180 chilogrammi.  Per simulare l'effetto della magia vile, il corpo di Illidan è stato dipinto con vernice UV e illuminato da lampade wood. Le sue ali sono realizzate con strati di materiale trasparente, che le rende più naturali e realistiche.

Statua creata da Steve Wang

Scultori: Steve Wang, Tully Summers, Casey Love, Russ Lukich e Anthony Pina
Supervisore creazione stampi: Johnnie Saiko Espiritu
Creazione stampi: Brian Goehring
Dipartimento meccanico/Effetti luminosi: Guy Himber e Terry Sandin
Tecnici di laboratorio/Sartoria/Cuciture: Andy Chavez, Ricky Luevano, Darnell Isom, Alex Sanchez, Roberto Molina, Heather O'Boyle e Ken Rizzo
Capelli: Diana Yoo
Costume: Vanessa Mi Kyung Lee
Invecchiamento costume: Nick Carpenter
Dipartimento verniciatura: Steve Wang, Casey Love, Ricky Luevano, Darnell Isom e Andy Chavez
Base creata da: Mike McGee e lo staff di Alex in Wonderland
Telaio base: Mike McGee, Patrick Chitty e Tony Grow
Illuminazione: Mike McGee, Patrick Chitty e Tony Grow
Scultura base: Ross Tallent e Mike McGee
Base dipinta e invecchiata da: Ross Tallent e Mike McGee
Nova
Nova
Creata nel 2005. Foto di: JudgeHype

La statua di November "Nova" Terra è stata creata nel 2005. Realizzata in fibra di vetro, alluminio, acrilico, vernice, legno, plastica, latex e bondo, è stata assemblata dal team di Steve Wang. Altezza: 2,8 metri
 

Statua creata da Steve Wang

Scultori: Steve Wang, Don Lanning
Supervisione creazione stampi: Johnnie Saiko Espiritu
Creazione stampi: Hill Vinot
Illuminazione: Terry Sandin
Capelli: Diana Yoo
Dipartimento verniciatura: Steve Wang
Base creata da: Wyatt Weed

Nano
Nova
Creata nel 2002

Il Nano, creato nel 2002, è stato la prima statua di Blizzard. Alto 2,7 metri, il Nano è stato il nostro primo passo nel mondo delle statue. Realizzato in latex, schiuma e legno, come Jim Raynor ha capelli incollati a mano, come pure sopracciglia e barba. Il fucile è stato realizzato appositamente da un'azienda specializzata in giocattoli.

Creata da Schell Sculpture Studio per l'E3 2002
Progettazione: Sam "Samwise" Didier

Spostare le statue

Molte delle nostre statue viaggiano verso la BlizzCon ogni anno o vengono spostate tra i diversi edifici di Blizzard, il che richiede l'impiego di aziende specializzate in logistica. Ci vogliono da quattro a otto addetti per disassemblare con attenzione le statue e trasportarle in grossi camion, per poi riassemblarle nella nuova posizione. Un piccolo team di Alliance Studio assiste lo smontaggio e il rimontaggio, oltre a provvedere alle piccole riparazioni che possono rendersi necessarie in seguito a eventuali danni subiti durante il trasporto.

Azeroth Choppers

Azeroth Choppers
Creata nel 2014
Chopper dell'Alleanza
Chopper dell'Alleanza
Creata nel 2014

MOTORE: S e S 113
TRASMISSIONE: Baker RSD 6-Speed
VERNICIATURA: NUB Graphics
CROMATURA: Chrome Masters
RUOTE: PJD/Renegade

Materiali impiegati: acciaio, alluminio, legno
Dimensioni: lunga circa 3,3 metri; base ruota posteriore larga circa 1,5 metri
Peso: circa 317 chilogrammi

Creato da Paul Jr Designs per la serie web Azeroth Choppers
Date di costruzione: 10 febbraio 2014 - 23 marzo 2014
Progettazione originale: Paul Jr. Paul Jr Designs
Team Alleanza: Joe Thompson, Brendon Thompson, Pete Spinning 
Team Blizzard: Chris Metzen, Monte Krol, Terran Gregory 

Chopper dell'Orda
Chopper dell'Orda
Creata nel 2014

MOTORE: Crazy Horse V-Plus 100ci
TRASMISSIONE: Baker RSD 6-Speed
VERNICIATURA: NUB Graphics
CROMATURA: Chrome Masters
RUOTE: PJD/Renegade

Materiali impiegati: acciaio, alluminio, rame e cuoio
Dimensioni: lunga circa 3,6 metri; larga circa un metro all'altezza del manubrio
Peso: circa 317 chilogrammi

Creato da Paul Jr Designs per la serie web Azeroth Choppers
Date di costruzione: 10 febbraio 2014 - 23 marzo 2014
Progettazione originale: Paul Jr. Paul Jr Designs
Team Orda: Dan Sterantino, Cody Conelly, Mel Stultz
Team Blizzard: Samwise Didier, Gary Platner e Jason Hutchins

Intervista sulle statue: Brian Fay e Brianne Loftis

Per saperne di più sulle statue Blizzard, abbiamo intervistato Brian Fay (scultore senior) e Brianne Loftis (produttore dello sviluppo creativo), che ci hanno fornito ulteriori dettagli su come vengono creati questi capolavori.

BF: Ho iniziato a lavorare a Blizzard nel febbraio 2012. Sono arrivato in California e ho visto che c'erano molte opportunità di espansione nel settore dei giocattoli e delle statue. A quel tempo avevamo una compagnia esterna che creava le statue per noi, producendone una ogni 12-18 mesi. Portando il processo all'interno dell'azienda, abbiamo avuto sotto controllo tutti gli aspetti della produzione, incluse le analisi di persona da parte dei team dei giochi, che ha semplificato il processo di feedback.
BF: C'è sempre un progetto di scultura in corso che occupa la maggior parte della giornata. Lavoro sempre molto con la cera, che mi piace molto, quindi è la prima cosa che faccio la mattina. Riceviamo campioni dalla fabbrica da analizzare e diamo il nostro feedback durante tutta la produzione, dalla qualità generale alla verniciatura al packaging. Anche i membri del team di scultura si scambiano feedback tra loro per far progredire il procedimento. Abbiamo molto lavoro da fare. Ci aiutiamo l'un l'altro nelle stampe tridimensionali da portare ai meeting, nella creazione degli stampi (gli stampi vengono usati per creare delle repliche della scultura, ndr) e nella rifinitura dei prototipi.
BF: Sono stato coinvolto nel processo di creazione di Grommash, Arthas, Tracer e Sylvanas da quando sono entrato a Blizzard. Le statue a grandezza naturale sono state create da Alliance Studio, sotto la guida di Steve Wang ed Eddie Yang. Un team di artisti crea le statue sotto la direzione artistica di Blizzard, presso la quale ci rechiamo regolarmente e con cui rimaniamo in contatto via e-mail. La maggior parte delle statue viene creata con una combinazione di tecniche digitali e tradizionali, inserendo tessuti veri, silicone e capelli laddove serve. Da quando sono qui, abbiamo sempre fornito ad Alliance Studio le maquette (un piccolo modello in scala, una bozza della scultura, ndr) che funge da guida per gli artisti che devono replicarla in grande. Di solito è un modello fisico, ma a volte può essere anche digitale.

Grommash è stato modellato seguendo una statua più piccola che ho realizzato io qui a Blizzard. Alliance Studio l'ha scannerizzata e ha creato un telaio di acciaio attorno al quale viene creata la scultura. Da qui, aggiungono dei blocchi di schiuma sui quali iniziano a intagliare la forma di Grommash. Infine, gli scultori applicano la creta sulla schiuma sulla quale aggiungono i dettagli che danno vita alla statua.

Ho creato una statuetta di Arthas per la linea di action figure di World of Warcraft che ha ispirato la posa per la sua statua in bronzo. Abbiamo dato ad Alliance Studio il modello digitale come guida per modellare l'armatura, che ha contribuito alla creazione del telaio d'acciaio. Da qui, hanno scolpito l'intera statua da zero, realizzando minuziosamente ogni dettaglio a mano. Guardare questo procedimento mi ha ispirato molto. Realizzano le finiture in cera, che poi vengono modellate con un procedimento detto "a cera persa" usato per creare le statue di bronzo. Gli scultori sciolgono la cera nello stampo, lasciando un vuoto che riempiono poi con il bronzo fuso. Dopo che si è raffreddato, tolgono lo stampo, effettuano le rifiniture e inizia l'assemblaggio.

Anche Sylvanas è stata creata con una combinazione di tecniche di scultura digitali e tradizionali. Ho lavorato su un modello digitale realizzato da Jason Huang del nostro team dei filmati; abbiamo risparmiato tempo usando lo stesso modello, ma alcuni dettagli andavano cambiati per la statua a grandezza naturale. Gli scultori hanno usato tessuti veri, cuoio, silicone e capelli per darle vita. Volevamo assicurarci che avesse capelli fluenti e Alliance Studio è riuscito perfettamente nell'intento. Non è stato facile. Abbiamo iniziato a lavorare su Tracer con un modello digitale in posa che abbiamo stampato in 3D e successivamente rifinito. Poi abbiamo aggiunto tessuti e cuoio sulle parti dipinte per darle un look più realistico: il giubbotto di pelle è addirittura invecchiato e strappato in alcuni punti! Tutti questi dettagli vengono applicati a mano da Alliance Studio con il team di Overwatch a supervisionare il lavoro di persona.
BF: Mi piacerebbe poter fare una statua gigante di Alamorte. Sarebbe bellissimo vederla sul cornicione di uno degli edifici del campus di Irvine, che sorveglia le terre circostanti. Immagina delle fiamme vere che escono dalla bocca e dal petto! Sarebbe un progetto incredibile.

Mi piacerebbe anche realizzare un goblin predone di Diablo a grandezza naturale in cima a una montagna d'oro. È un progetto più realistico da produrre e sarebbe molto divertente.
BF: Abbiamo un lungo elenco di cose su cui vorremmo lavorare e ci basiamo su quello. Vorremmo anche creare personaggi inusuali e più classici, ma dobbiamo pensare alla fattibilità. Siamo in pochi e lavoriamo senza sosta. Dobbiamo anche considerare lo spazio a disposizione nel nostro magazzino: non possiamo riempirlo con statue in costante stato di produzione.
BL: Le statue a grandezza naturale possono richiedere oltre 20 settimane. Se ci affrettiamo troppo, il risultato finale ne risente, quindi vogliamo avere il tempo per rifinirle per bene. Ma trattiamo ogni statua, da quelle a grandezza naturale fino a quelle da collezione e alla serie Cute But Deadly con la stessa attenzione per i dettagli.
Lo spostamento di alcune statue in nuove zone è pianificato in anticipo, come pure le decorazioni dei nuovi spazi riadattati. Se creiamo una statua da due metri e mezzo, come può essere posizionata in una lobby? Bisognerebbe alzare il soffitto. Quando abbiamo riadattato una lobby particolare, Grommash non ci stava più e abbiamo dovuto spostarlo. Il dipartimento Vault, un gruppo di specialisti il cui solo compito è la promozione e la conservazione dell'arte di Blizzard, gestisce questo procedimento. Visto che il nostro team, quello di sviluppo del franchise e della storia, ha realizzato Sylvanas, abbiamo chiesto che la sua statua venisse assegnata a noi.

La statua di Raynor ha una struttura attorno alla testa come misura antincendio. Il team di sviluppo ha dovuto riprogettare la propria lobby per farcela stare.
BF: Ognuna di queste statue richiede molto tempo, inclusi gli oggetti più piccoli. Cerchiamo di catturare e, in certi casi, di enfatizzare alcuni dettagli del gioco per dare ai nostri fan l'idea che il prodotto sia appena uscito dal gioco. È molto gratificante vedere come la gente riconosce i piccoli dettagli ai quali hai dedicato tante ore di lavoro. Alla fine, ne vale davvero la pena.
Articolo successivo
World of Warcraft
22m

Ora disponibile! La cavalcatura Destamorte è tornata al porto

Viaggia su Azeroth a bordo di una delle navi più uniche di sempre: la cavalcatura Destamorte è ora disponibile nel negozio Blizzard e nel negozio di gioco.